Blog

Cos’è il “groove”?

Sono appena alla seconda puntata della mia trasmissione radiofonica “So tuto un groove”, ma già in molti mi hanno chiesto cosa significhi la parola groove.
Letteralmente, traducendo dall’inglese, significa solco; ma nello specifico, in campo musicale, significa un qualcosa che io, appassionato di musica da quando son nato, ho sempre “capito” ma che non saprei come spiegarlo a chi non lo sa. Per farlo, quindi, vi copio qui di seguito, la spiegazione tratta da Wikipedia.


La parola inglese groove indica una serie ritmica che si ripete ciclicamente, generalmente ogni battuta. È un termine popolare, in uso già dagli anni sessanta. La sua traduzione letterale è solco, scanalatura e in ambito musicale indica il solco dei dischi in vinile; esiste tuttavia anche il verbo inglese to groove, in uso dagli anni sessanta con il significato di divertirsi intensamente. Si può considerare l’equivalente di quello che in campo melodico è definito riff.

Il termine “groove” è molto usato nella black music e nei suoi derivati e lo si usa anche per definire un certo portamento del ritmo tipico di taluni generi come per esempio funk e Rhythm and blues (dove si parla spesso di ritmi shuffle). Più nello specifico, per groove si intende l’espressione che dà il corpo nel ballo, spinto dal soul di quella musica. Si differenzia da quello che nel jazz è definito swing soprattutto per un’indicazione più marcata di ripetitività. Caratteristica comune a entrambi i concetti è la possibilità di inserire minime variazioni all’interno della sequenza ritmica.

Gli Earth, Wind & Fire, famoso gruppo musicale disco, usarono il verbo nella celebre canzone Let’s Groove del 1981, con il significato di “divertirsi (ballando)”.

È entrato nel gergo comune il modo di dire “ha un bel groove”, intendendo una musica o un musicista in grado di creare una potente empatia con l’ascoltatore tramite il solo linguaggio ritmico. Un’espressione gergale assimilabile in uso negli ambienti musicali può essere “ha un bel tiro”.

Il termine è stato utilizzato successivamente dalla cantante pop Madonna nel testo del suo singolo di successo Into the Groove, parte della colonna sonora del film Cercasi Susan disperatamente del 1985, giocando sull’ambiguità di significato della parola intesa come “solco” e “impulso ritmico”.

Nella musica heavy metal, il termine groove, a partire dai primi anni ‘90, viene utilizzato per indicare un sottogenere, appunto groove metal, in cui si da particolare enfasi ritmica grazie a riff di chitarra più lenti e sincopati rispetto a quelli del thrash metal da cui deriva.
Radio

So tuto un groove #2

TRACKLIST:
01. Netsky – Everybody Loves The Sunshine (feat. Daddy Waku, Chantal Kashala)
02. Jazz Liberatorz – Music Makes The World Go Round
03. De La Soul – Pain (feat. Snoop Dogg)
04. José James – Turn Me Up (feat. Aloe Blacc)
05. Sabrina Malheiros – Connexão
06. Mark Farina & Homero Espinosa – The Story
07. David Borsu – Without You
08. The Delfonics – Ready Or Not Here I Come (Can’t Hide From Love)
09. Enya – Boadicea
10. Fugees – Ready Or Not
11. Mecna – Punto Debole (feat. Guè Pequeno)
12. Incognito – After The Beat Is Gone
13. Open Mike Eagle – Bucciarati (feat. Kari Faux)
14. Nu:Tone – Sweeter
15. Paul SG & DJ Marky – Cafe International
Radio

So tuto un groove #1

TRACKLIST:
01. The Brand New Heavies – Back To Love
02. Kevin Ross – God Is A Genius
03. Busta Rhymes – Look Over Your Shoulder (feat. Kendrick Lamar)
04. Dego – Good Morning (feat. Samii)
05. Slum Village – Call Me
06. Davide Shorty – Regina
07. Takuya Kuroda – Fade – KEARL Remix
08. Living Room – Travelling & Learning
09. Reel People – I Never Knew (feat. Speech)
10. Will Sessions – Reminiscin’
11. 4hero – Look Inside
12. Alix Perez – Distant Figures
13. Keeno – I Wonder
14. Vip 200 – Relax


Il “brano misterioso”, quello a fine puntata, s’intitola Relax. La composizione originale risale, se non sbaglio, a fine anni 60 e fu scritta da Franco Godi per il carosello del Fernet Branca. Il brano fu utilizzato poi negli spot dello stesso amaro per qualche decennio. Quello da me proposto è il rifacimento dei Vip 200, uscito nel 1999.
Mixes

Mix Time #2

TRACKLIST:
01. Hugh Hardie – Said & Done feat. DJ Marky, Cimone
02. Sl8r – Mimosa
03. Telomic – Dayfall feat. Emily Makis
04. Conrad Subs – Outshine
05. Camo & Krooked – No Tomorrow feat. Mefjus, Sophie Lindinger
06. Winslow – To Walk a Mile

Mixes

Mix Time #1

TRACKLIST:
01. Netsky & Rudimental – Blend feat. Afronaut Zu
02. Koven – For Me (BCee Remix)
03. Low:r – OK! feat. Jess Done
04. Netsky – Mixed Emotions feat. Montell2099
05. Ruckspin – Porcelain feat. Ruth Royall